Read Fino all'ultimo battito by Lidia Ottelli Online

fino-all-ultimo-battito

Dall'autrice di Odio l'amore, ma forse noUna sperduta cittadina del Kansas. Adam Wilson, ex rock star, bello da mozzare il fiato e arrabbiato con se stesso e con il mondo, è tornato qui perché sa che questa è la sua ultima possibilità per redimersi da una vita fatta di eccessi. Allison, invece, arriva a Coffeyville da Denver, con un bagaglio carico di segreti, in cerca diDall'autrice di Odio l'amore, ma forse noUna sperduta cittadina del Kansas. Adam Wilson, ex rock star, bello da mozzare il fiato e arrabbiato con se stesso e con il mondo, è tornato qui perché sa che questa è la sua ultima possibilità per redimersi da una vita fatta di eccessi. Allison, invece, arriva a Coffeyville da Denver, con un bagaglio carico di segreti, in cerca di tranquillità e salvezza. Viene subito accolta dalla comunità e trova lavoro proprio nel pub di Adam. Lui e Allison sono così simili che non possono non fare scintille sin dal primo momento: litigano, si urlano addosso, e si desiderano da morire…...

Title : Fino all'ultimo battito
Author :
Rating :
ISBN : 33113803
Format Type : Kindle Edition
Number of Pages : 228 Pages
Status : Available For Download
Last checked : 21 Minutes ago!

Fino all'ultimo battito Reviews

  • Serena (Cioccolato e Libri)
    2019-04-19 13:50

    Purtroppo questo libro della Ottelli ha proprio tutte, e dico tutte, le cose che NON mi piacciono in un romanzo. Mi rendo conto che qualcuno invece apprezza, perciò ho per queste persone il massimo rispetto: non sto giudicando voi ed i vostri gusti, sto solo esprimendo la mia opinione soggettiva nei confronti di “Fino all’ultimo battito”.Adam è il primo personaggio che conosciamo: un ex cantante che si drogava e che passa la sua intera vita a soddisfare i suoi bollenti spiriti ed a trattare malissimo le persone.Le conversazioni sono più o meno queste:“Buongiorno”, dice un tizio.“Vaffanculo, testa di cazzo. Levati dai coglioni e una serie di altre imprecazioni immotivate”, risponde Adam.Della serie buongiorno il cavolo…Lasciando da parte il suo pessimo carattere – che davvero Adam ma dove vai? Ma vatti a ricoverare in un centro per la salute mentale, fai qualche corso di controllo della rabbia, regolati! – penso che abbiano più problemi di lui le persone che nonostante tutto lo desiderano. Esempio: Allison.Allison è la classica ragazzetta che incontriamo nei libri del genere, però è peggio. Ha avuto un fidanzato violento che l’ha costretta a fare cose che non voleva e diciamo che è rimasta un attimino traumatizzata.Una persona che ha già passato il peggio, di norma, se ha un po’ di buon senso si guarda allo specchio e dice “mo basta con gli stronzi”.Però Allison incontra Adam… e può non innamorarsi di lui?La manda costantemente a quel paese, la tratta uno schifo quando lavora per lui, la umilia in continuazione e le rivolge i peggiori insulti… però lei lo ama.E be’, allora va bene.Allora quando avrai le tue storie malate, i fidanzati molesti e tutta l’altra roba sarà solo colpa tua e noi lettori non vogliamo subirci la solfa delle tue lamentele.Avrei accettato questi comportamenti se mi fossi messa a leggere un romanzo dark dove i personaggi, proprio per il genere di libro, soffrono ed in qualche modo sembrano quasi godere di questa sofferenza. In un romanzo rosa, però, non mi piace per niente.E poi vogliamo parlare delle conversazioni fra Adam ed Allison? Battono tutti i record con certi apprezzamenti sessuali e io non posso E NON VOGLIO pensare che certe cose possano davvero essere dette nella vita reale.Nelle vostre conversazioni coniugali abituali non seguite mai gli esempi di quello che dicono alcuni personaggi nei romanzi rosa vagamente erotici, perché la gente scappa che neanche Beep Beep con Wile E. Coyote.Purtroppo più che della trama – perché ormai ci sta che sia già vista, i romanzi rosa sono tutti molto simili e in contrario a questa cosa non ho assolutamente nulla, altrimenti smetterei di leggerli – io sono rimasta delusa dai personaggi.Uno manda a quel paese, l’altra si fa mandare a quel paese e il contorno non è importante.Questa cosa proprio non mi è piaciuta.Ripeto che tutte queste cose che ho scritto sono nel massimo rispetto di tutte quelle persone che apprezzano il genere. Sono convinta che l’autrice non scriverebbe libri del genere se non fosse certa di accontentare il suo pubblico.Il mio è un mettere in guardia le persone che non amano certi elementi, quelle come me. Vi sto dicendo di stare attente.

  • Carmela Corrieri
    2019-03-24 16:57

    Due persone ferite, due dolori differenti, due anime lese. allison e Adam hanno deciso di vivere la loro vita con un fardello troppo grande da portare. I loro cuori battono ad un ritmo lento, monotono e quasi inesistente. Ma quando questi due cuori entrano in collisione ecco che il ritmo cambia, la vita adesso ha un senso per cui vale la pena vivere. Lidia Ottelli è riuscita a catturarmi dalla prima all'ultima pagina, un libro dove anche il lettore percepisce gli stessi stati d'animo dei protagonisti, un turbine di emozioni contrastanti che vi terranno incollati per ore.

  • The Reading's Love Blog
    2019-04-03 14:45

    LA RECENSIONE COMPLETA QUI: https://thereadingslove.blogspot.it/2...Cos'è un battito senza cuore? E' un corpo senza anima che vive in apatia con se stesso e con il mondo che lo circonda, un corpo privo di emozioni in balia di se stesso.C'è un filo sottile e invisibile che divide la vita e la morte, un filo che una volta varcato non può portarci  più indietro.Adam è un'ex rock star con dei trascorsi turbolenti che vaga nel buio, tormentato dagli errori e dai demoni del passato.Adam è rude, arrabbiato con la vita, con la gente, con se stesso. Ha dovuto affrontare un'infanzia difficile, è dovuto crescere in fretta cavandosela da solo con le sue forze ma è entrato in un vortice autodistruttivo che ha messo in pericolo la sua vita e di chi gli era intorno.Si è trascinato sul fondo, lo ha toccato, ha rischiato la vita perdendo il controllo e con la consapevolezza di aver distrutto anche ciò che di più piccolo era entrato nella sua vita, è risalito. Ora vive nel piccolo paesino di Coffeyville gestendo un piccolo pub, lontano dalla sua vita passata accaparrandosi i piaceri della carne.Nessun affetto, nessuna emozione, nessun calore umano ma solo attimi di piacere fisico e di sesso sfrenato e di incubi che tormentano i suoi sogni. E cosa gli rimane poi? Solo appagamento, odore di sesso e un umore altalenante.Gli eventi, gli errori commessi nel passato lo hanno spinto ad essere intrattabile, a scontrarsi con la vita, con se stesso, con le persone che gli vogliono star accanto, con il mondo intero, a vivere nella solitudine.Lui rifiuta tutto e tutti. Vaga come un'anima in pena mascherando il suo doloreE poi arriva Allison. Il suo spiraglio di luce. La sua àncora di salvezza.Allison gli tiene testa, lo sfida.È forte, caparbia con la testa sulle spalle, bella, intraprendente e maledettamente sola.Anche lei ha avuto un'infanzia difficile, sola contro il mondo ha affrontato le difficoltà della vita e ne è uscita con qualche cicatrice sul cuore.Lui nota in lei una persona diversa, un'anima tormentata proprio come la sua. Sono simili, forse troppo... Sono entrambi senza peli sulla lingua, schietti, determinati.Lei ha un disperato bisogno di amare e di essere amata, ha bisogno di quella lieve carezza che le sfiora il cuore e di quei battiti impazziti e incontrollabili che battono violentemente contro la gabbia toracica.Lei riesce a sfiorargli l'anima e senza rendersene conto anche lei si lascia sfiorare da lui.L'amore denuda l'anima e la rende vulnerabile. Non si può amare senza togliersi la corazza che ci avvolge e senza abbassare le difese.La passione li travolge completamente in anima e corpo, i respiri diventano accelerati.. Un sentimento nuovo per Adam, un sentimento incontaminato che non aveva mai provato prima.CONTINUA SUL NOSTRO BLOG. VENITE A TROVARCIhttps://thereadingslove.blogspot.it/

  • Tiziana
    2019-03-27 17:42

    Una storia bella scritta con un ritmo incalzante. Il personaggio di Adam conquista e ammalia. Con il suo modo diretto e quasi impavido, riesce a trasmettere tutto l’odio che prova verso se stesso e verso gli altri. Lidia Ottelli attraverso i POV al maschile è stata bravissima a rendere concreti i sentimenti di un uomo triste, sfiduciato ma soprattutto corroso dal rimorso. Un’anima persa dal cuore spezzato, che riesce a ritrovare il pezzo mancante del suo cuore attraverso la luce dello sguardo di una donna. Allison è il pezzo mancante di Adam. Allison è la via verso la sua redenzione. Ancora una volta, come in Odio L’amore ma forse no, Lidia ha saputo creare un personaggio femminile forte e indipendente, capace di tenere testa a un Adam che disarma e corrode. Un storia scritta con dialoghi diretti e incalzanti in cui la realtà dura e cruda emerge dalla scrittura fluida e lineare di una Lidia Ottelli che è riuscita anche questa volta a trasmettere e a emozionare. Consigliatissimo

  • Vanessa Ceschin
    2019-03-19 17:52

    Ho avuto modo di conoscere e apprezzare in passato l’ironia disincantata di Lidia Ottelli. In Fino all’ultimo battito ha voluto misurarsi per la prima volta con una storia diversa, più drammatica e intensa, e il risultato è stato brillante. Una storia di sofferenza e rinascita. Adam e Allison, due anime spezzate che insieme riescono a curare le ferite del cuore. Sorprendente nei POV al maschile, è riuscita a rendere il personaggio di Adam così reale, tanto da far diventare quasi impossibile riuscire a dimenticarlo. Una donna, Allison, dal carattere forte e indipendente, capace di tener testa ad un Bad Boy bello e dannato. Una storia che ti tiene avvinta fino all'ultimo battito. Consigliatissimo.

  • Silvia Altomiri
    2019-04-08 14:43

    Sapevo che sarebbe stato un romanzo diverso da "Odio l'amore o forse no" e non avevo torto. Un mix di passione e sentimento.Lui cosi stronzo e arrogante e lei cosi pacata ma dannatamente cazzuta a tenergli testa.E' un libro che si legge benissimo, pagina dopo pagina, attrae il lettore a saperne di più.A me è piaciuto tantissimo, amo i new adult cosi sofferti, è il pane per i miei denti.Lo consiglio vivamente, altro centro per Lidia.Brava!!! <3

  • Irene Viola
    2019-04-18 11:51

    Chi meglio di due anime tormentate può amarsi?Allison e Adam hanno un passato turbolento. Ognuno si porta dietro demoni che li perseguitano. Dalle prime pagine si intuisce che Adam nasconde qualcosa, una storia vecchia di anni che lo tormenta ancora. Allison, invece, ha un passato più recente che la porta a cercare pace altrove. Sin dal primo incontro, i due non possono fare a meno di darsi del filo da torcere. Non si sopportano, o almeno così credono.Allison ha bisogno di lavorare.Adam ha necessità di trovare la pace in una vita che non si può neppure chiamare così, come se le donne che incontra ogni sera possano tirarlo fuori dal buco nero in cui è precipitato.Entrambi hanno qualcosa che può aiutare l'altro, ma si respingono, abituati come sono a soffrire.Allison non conosce nessuno in città, a parte William, il nipote della proprietaria di casa. Adam ne è geloso, una cosa che non ammetterebbe neppure sottotortura. La tratta male, fino a che smette di frenarsi e si lascia andare.Smettendo così di mentire a se stesso.Allison, che da subito intuisce la scarsa voglia di impegnarsi da parte del ragazzo, ne fugge via e non lo farà per molto.È una giovane ragazza che ha sopportato molto nella vita e che ne è venuta fuori da sola. Non ha paura di nulla e lo dimostra in più circostanze.Fino all'ultimo battito è un romanzo che parla di riscatto, di speranze e di vita salvata.Non è forse a questo che serve l'amore?

  • Valentina Abbr
    2019-03-22 17:44

    Un romanzo che ha saputo mantenere leggerezza, freschezza e ironia nonostante i temi trattati siano tutt’altro che leggeri e i protagonisti abbiano un passato travagliato alle spalle. Mi avevano detto che la storia di Adam sarebbe stata difficile, mi avrebbe coinvolta, che era un’anima dannata, un’ex rock star che stava cercando in tutti i modi di rimettersi in piedi dopo aver distrutto la sua vita e quella di chi gli sta intorno. Leggendo le prime pagine ho pensato di aver sbagliato romanzo. I primi approcci tra Adam e Allison sono divertenti, irriverenti e stuzzicanti. Si detestano, si offendono, si odiano al primo sguardo. Adam pensa che una ragazza come lei non meriti neanche una seconda occhiata, lui è abituato a ben altre bellezze. È dispotico, maleducato, e ha una lingua tagliente. Le donne gli cadono ai piedi, le usa per i suoi scopi e poi le manda via, dimenticando il loro nome e la loro faccia. Allison è approdata nella cittadina del Kansas con l’obiettivo di ricominciare dopo una storia d’amore finita molto male e dopo le violenze fisiche che ha subito per mano dell’uomo che avrebbe dovuto amarla e proteggerla. Dovrebbe essere fragile e insicura, invece è una ragazza che, sorprendentemente, sa tenere testa al capriccioso Adam. Si battono ad armi pari, con le loro lingue taglienti, nessuno dei due disposto a fare un passo indietro. Quando Allison comincia a lavorare nel locale di Adam come cameriera, i rapporti tra i due cominciano a essere più intimi e frequenti. Lei si accorge quasi subito di provare qualcosa per lui, Adam impiegherà molto più tempo. Il passato di entrambi tornerà a sconvolgere ulteriormente le carte e destabilizzerà quell’equilibrio che, a fatica, avevano appena trovato.Una bella storia, una trama che si sviluppa in maniera coerente, anche se in maniera un po’ troppo veloce. Avrei voluto qualche capitolo in più; in certi punti mi è sembrato che l’autrice mettesse la quinta e non frenasse neanche in curva. Una storia così intricata e due personaggi così sfaccettati e complessi probabilmente meritavano qualche pausa e qualche riflessione in più. Adam è un personaggio affascinante, perchè la Ottelli ha saputo svestirlo e sviscerarlo per presentarlo al lettore in ogni suo punto debole, in ogni sua ferita, in ogni sua cicatrice. Mi piacciono la sua schiettezza, i suoi modi di fare rudi e spicci, la sicurezza che ostenta in ogni cosa che fa. Ciò che non mi ha convinto del tutto è il modo in cui viene presentato nella prima metà del romanzo: appare come un ragazzino inesperto, alle prime armi, profondamente immaturo. I suoi pensieri, i suoi modi di fare e di essere fanno pensare a un adolescente piuttosto che a un ragazzo con un certo vissuto. Avrei voluto trovare in lui più maturità, un modo diverso di tirare fuori la sua passione e il suo bisogno di dare e provare piacere. Fino all’ultimo battito è un romanzo, per me, che merita quattro stelline ma che potenzialmente avrebbe potuto dare di più. Bastava qualche piccolo accorgimento in più, un maggiore approfondimento et voilà.Se lo consiglio? Assolutamente sì. È un libro completo, che mixa il dolore e temi difficili con audacia, sensualità e irriverenza. Se amate i personaggi forti, capaci di farsi sentire, allora non indugiate, compratelo!

  • Barbara
    2019-04-03 14:40

    In realtà 3.5 stelleOggi vi parlo dell'ultimo romanzo di Lidia Ottelli.È la seconda volta che leggo e recensisco questa autrice italiana (RECENSIONE QUI) che questa volta si è cimentata in una storia completamente diversa per ambientazione e genere.Ci troviamo in Kansas, a Coffeyville dove entrambi i protagonisti principali trovano rifugio dal loro passato.Adam da un passato da rockstar, denso di droga, donne, eccessi e di tutto il marcio che si compone lo star system e la fragile Allison da un ex violento incline agli abusi di alcol e droghe...Vi devo dire che la trama mi ha coinvolta subito.Allison arriva nella cittadina a corto di denaro e grazie alle raccomandazioni della proprietaria della tavola calda riesce a trovare un lavoro come cameriera nel pub di Adam. (Adam può essere definito uno dei tanti "stronzi arroganti bad boy" che ci piacciono tanto.Da subito fra i due scoccano scintille tra frecciatine e sguardi fulminanti.Ma si sa, gli opposti si attraggono e fra i due l'attrazione è inspiegabilmente alle stelle.Entrambi cercano di combattere questa alchimia e al tempo stesso si dichiarano guerra a colpi di insulti fino a che il passato torna inaspettatamente nella vita di Allison e Adam non potrà fare a meno di proteggere la cosa più vera e bella che gli sia capitata da un po' di tempo...Vi devo dire che questa storia mi è piaciuta tantissimo.Sarà perché mi piacciono i bad boy che cercano redenzione? Sì.Sarà perché credo ancora ai principi azzurri? Sì.Sarà perché l'ambientazioni negli Usa mi piacciono di più di quelle nella provincia italiana? Ahimè sì.Questo romanzo ha tutti gli ingredienti che cerco in una storia.L'autrice questa volta è meno descrittiva e più essenziale, mi spiego meglio.La narrazione si presenta a POV alternati, che a mio avviso sono perfettamente sinergici, eccetto che in un paio di passaggi dove ho trovato superfluo il racconto dal punto di vista dell'altro protagonista, ripetendo le scene, ma per lo più i pov completano la visione della storia a 360 gradi, riempiendo quei buchi che rimarrebbero se non si vedesse attraverso gli occhi dell'altro quello che sta succedendo.Ci sono molti dialoghi per cui ti ritrovi a leggere il libro con scorrevolezza, evitando quelle lunghe descrizioni che personalmente a volte ritengo eccessive e pedanti.A differenza però dell'altro libro la scrittura l'ho trovata più "sporca", ma non intendo non corretta, intendo meno accurata come se il romanzo fosse stato scritto e poco metabolizzato prima della pubblicazione.Continua sul blog:http://newadultedintorni.blogspot.it/...

  • New Adult e dintorni
    2019-03-28 11:33

    IN REALTA' 3 STELLE E MEZZO Oggi vi parlo dell'ultimo romanzo di Lidia Ottelli.È la seconda volta che leggo e recensisco questa autrice italiana che questa volta si è cimentata in una storia completamente diversa per ambientazione e genere.Ci troviamo in Kansas, a Coffeyville dove entrambi i protagonisti principali trovano rifugio dal loro passato.Adam da un passato da rockstar, denso di droga, donne, eccessi e di tutto il marcio che si compone lo star system e la fragile Allison da un ex violento incline agli abusi di alcol e droghe...Vi devo dire che la trama mi ha coinvolta subito.Allison arriva nella cittadina a corto di denaro e grazie alle raccomandazioni della proprietaria della tavola calda riesce a trovare un lavoro come cameriera nel pub di Adam.Adam può essere definito uno dei tanti "stronzi arroganti bad boy" che ci piacciono tanto.Da subito fra i due scoccano scintille tra frecciatine e sguardi fulminanti.Ma si sa, gli opposti si attraggono e fra i due l'attrazione è inspiegabilmente alle stelle.Entrambi cercano di combattere questa alchimia e al tempo stesso si dichiarano guerra a colpi di insulti fino a che il passato torna inaspettatamente nella vita di Allison e Adam non potrà fare a meno di proteggere la cosa più vera e bella che gli sia capitata da un po' di tempo...Vi devo dire che questa storia mi è piaciuta tantissimo.Sarà perché mi piacciono i bad boy che cercano redenzione? Sì.Sarà perché credo ancora ai principi azzurri? Sì.Sarà perché l'ambientazioni negli Usa mi piacciono di più di quelle nella provincia italiana? Ahimè sì.Questo romanzo ha tutti gli ingredienti che cerco in una storia.L'autrice questa volta è meno descrittiva e più essenziale, mi spiego meglio.La narrazione si presenta a POV alternati, che a mio avviso sono perfettamente sinergici, eccetto che in un paio di passaggi dove ho trovato superfluo il racconto dal punto di vista dell'altro protagonista, ripetendo le scene, ma per lo più i pov completano la visione della storia a 360 gradi, riempiendo quei buchi che rimarrebbero se non si vedesse attraverso gli occhi dell'altro quello che sta succedendo.Ci sono molti dialoghi per cui ti ritrovi a leggere il libro con scorrevolezza, evitando quelle lunghe descrizioni che personalmente a volte ritengo eccessive e pedanti.A differenza però dell'altro libro la scrittura l'ho trovata più "sporca", ma non intendo non corretta, intendo meno accurata come se il romanzo fosse stato scritto e poco metabolizzato prima della pubblicazione.PER CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI:http://newadultedintorni.blogspot.it/...

  • Jenny Anastan
    2019-04-19 15:34

    Un libro che parla di riscatto, di seconde possibilità per avere una vita migliore... e l'occasione di fare la pace con se stessi e i propri demoni. Entrambi i protagonisti hanno alle spalle dei passati difficili: lui scappa da quello che era, lei da quello che volevano che lei diventasse. Per quanto Adam cerchi di sembrare il forte della situazione, l'ho trovato fragile, pieno di insicurezze... mentre Allison che all'apparenza dovrebbe essere la più debole dei due è quella con più forza d'animo. Lei e il suo amore riescono a trovare un riscatto di felicità... Una storia che è anche molto hot e carnale. se vi piacciono i Bad Boy, Adam fa davvero al caso vostro!

  • Carmen Bruni
    2019-04-15 17:02

    4,5 STARSCi sono anime che cercano la salvezza, e ce ne sono altre che cercano l'oblio.Allison e Adam sono due creature disilluse, dal passato turbolento, segnate nel profondo e con nessuna aspettativa per il futuro a parte quella di sopravvivere.Provenienti da mondi differenti e con differenti modi di agire e pensare, molto presto si troveranno a combattere l'ennesima battaglia, la più pericolosa di tutte, dove in gioco c'è la cosa più importante per ognuno di noi: il cuore.Allison arriva a Coffeyville con una valigia piena di speranze. Vuole solo ricominciare e lasciarsi alle spalle il brutto che la vita le ha riservato, vuole credere che ce la farà, che può riprendere in mano la sua esistenza e rimodellarla in base ai suoi desideri.Adam è un uomo disilluso. Da tempo ormai ha ceduto al suo lato oscuro e sguazza insieme ai suoi demoni respingendo la luce ogni qual volta si avvicina. Rude, senza peli sulla lingua, ed egoista, non gli importa di nessuno e cerca soltanto il proprio appagamento.Neanche Allison sfugge al suo vortice di negatività. Approda nel suo pub per un colloquio di lavoro e sin da subito si intuisce che ci saranno scintille. Inizia così un rapporto di lavoro e non solo. L'attrazione fra di loro è molto forte e non serve a niente avere la consapevolezza che lasciarsi andare porterà a un disastro dietro l'altro. Gli istinti fisici sono ingestibili. E ciò che ne consegue lo è ancor di più.Saltando da un POV all'altro, scopriremo cosa c'è nel passato di Allison e Adam, capiremo quanto gli eventi vissuti abbiano caratterizzato il loro modo di essere e vedremo il perché di determinati atteggiamenti.Conosceremo i personaggi secondari che ruotano intorno ai protagonisti, alcuni determinanti, altri solo di passaggio, ma che incastrati creano il quadro d'insieme della storia.Assisteremo al cambiamento, quello di Adam più di tutti.Fino all'ultimo battito è un libro che parla di riscatto. Ci insegna che spegnere i sentimenti spegne anche l'umanità e che accollarsi colpe che non ci appartengono non serve ad alleviare i rimorsi.Ma soprattutto ci insegna che non serve combattere l'amore... perché non faremo altro che amare di più.

  • Le cercatrici di libri
    2019-03-26 17:47

    Adam Wilson è una ex rock star dal cuore nero. La tristezza ha impossessato il suo cuore rendendolo impavido,strafottente e pieno di sé.Una sera “maledetta” ha cambiato il corso della sua vita, inducendolo a vivere con disprezzo verso se stesso e verso gli altri. Fino a quando incrocia nel suo cammino Allison,una ragazza dal passato ingombrante e con un disperato bisogno di amare ed essere ricambiata. Adam e Allison sono due anime spezzate dal dolore, che si ritrovano in un labirinto di emozioni e di paura; paura di amare e di essere se stessi."PERCHE' HO VOGLIA DI TE". SPALANCA GLI OCCHI, TRATTIENE IL RESPIRO. "TU HAI SEMPRE VOGLIA" MIMIMANIZZA. "NO IO... IO HO VOGLIA SOLO DI TE, SOLO DI TE". Sono due anni che Adam non prende la chitarra in mano, ma con lei sente l'esigenza di suonare e cantare la disperazione che prova tutte le volte che le si avvicina. Adam è combattuto. Vorrebbe aprire il suo cuore chiuso in una teca oscura, contornata da ragnatele ormai radicate per cinque lunghi anni. L'attrazione e la passione rovente imperversano, aprendo alcuni spiragli. Adam e Allison si troveranno ad amarsi, odiarsi e a capire che la vita può essere ancora vissuta fino all'ultimo battito.Dopo Odio l’amore ma forse no, Lidia Ottelli si cimenta in un nuovo genere. L’ironia lascia il posto a una drammaticità sentita ed esternata, tanto da risultare nella sua interezza un libro molto più profondo.Scritto a POV alternati, è da rilevare l’unicità di quelli maschili che per il linguaggio usato riescono a rendere il personaggio di Adam quasi reale.Forse il finale un po’ troppo frettoloso e raccontato con il solo POV di Adam, non ha dato la giusta intensità a un momento importante di redenzione. Rimane comunque una bella storia che per il ritmo incalzate dei dialoghi ti prende e ti emoziona fino alla fine.Chicca

  • Sissy Grizzaffi
    2019-04-08 11:02

    E anche questa volta ha fatto centro. Libro divorato in pochissime ore, bellissimo, coinvolgente, bollente e con il giusto tira e molla che mi fa amare le storie odio/amore.Adam è uno stronzo patentato, sexy, affascinante, sboccato, ma che nasconde dentro di se tanto dolore e tanta dolcezza che aspetta solo di essere liberata. Ma per fortuna c'è Allison, protagonista femminile che ho amato quasi al pari di Adam *-*5 Stelle Lidia, come sempre

  • Lisa Pucci
    2019-04-13 17:37

    3/4 stelle.. la storia mi è piaciuta un sacco.. il loro odio amore fantastico, le battute azzeccatissime.. il finale a mio parere un poco frettoloso.. mi sarebbe piaciuto vedere descritto un poco di più il loro vissuto insieme.. ma nel complesso una lettura piacevolissima

  • Silvia Carbone
    2019-03-24 10:40

    Recensione sul blog Romance and Fantasy for Cosmopolitan Girls

  • Icebetth❄️
    2019-03-31 18:54

    Non ce l'ho proprio fatta a finirlo. Sono arrivata all'80%.. non so come.. ma non posso andare oltre. Dico solo che ho letto fan fiction migliori, di molto anche!

  • Francesca Ghiribelli
    2019-04-08 15:43

    CITAZIONELei mi fa perdere la ragione, mi fa toccare il cielo, e poi mi fa piombare all'inferno. Mi strappa l'anima. RECENSIONEIl primo bestseller di Lidia mi aveva entusiasmato, ma questo secondo romanzo strega ogni lettrice per il suo animo ironico, a volte con parole veramente da maschiaccio riuscendo a interpretare meglio in prima persona Adam rispetto ad Allison. Un particolare molto difficile per un’autrice femminile che ha interpretato al meglio la figura maschile del suo protagonista riuscendo a regalare una storia sentimentale tutta rosa a milioni di lettrici di tutte le età. I romance sono il suo forte nella scrittura mette grinta, semplicità e passionalità. Anche se preferisco romanzi più soft e meno incentivati da termini troppo coloriti, la sua forma originale e diretta rinnova il romanzo contemporaneo essendo capace di attirare nel suo genere proprio tutti, anche i lettori più romantici e meno esplicativi nelle descrizioni hot. Ma è il bello della letteratura odierna, anche se ho notato con piacere che in questo romanzo ci sono un livello di profondità e quell’affascinante chick lit che delineava i libri di un tempo riallineandosi al punto di vista odierno per una storia leggibile ovviamente nel ventunesimo secolo. Adam e Allison restano nel cuore in una trama mai scontata e piena di colpi di scena sentimentali, quasi una meravigliosa pellicola cinematografica che si rispetti. Mi sarebbe piaciuto che l’autrice desse risalto in prima persona alla pari ad entrambi i personaggi, invece ha rivestito meglio i panni di Adam. Ma la particolarità di Lidia è proprio questa saper scrivere con talento riuscendo a stupire il suo pubblico. Consiglio vivamente il libro e non vedo l’ora di leggerne altri! FRANCESCA GHIRIBELLI

  • Martina Salzano
    2019-03-25 15:47

    UNA RECENSIONE DAL DUETTO MARTINA E MARIAMAbbiamo iniziato questa lettura con la premessa che fosse un romanzo diverso dal precedente... e sinceramente non siamo rimaste deluse. Lidia è stata capace di uscire dai suoi binari e cimentarsi in qualcosa di nuovo, e questo ci ha piacevolmente colpite. La storia di Adam e Alison è un mix di un passato turbolento e di un futuro che spaventa entrambi. L’autrice ha saputo delineare i personaggi, dando loro carattere. Adam è il tipico bad boy, stronzo e senza peli sulla lingua. Lei, Alison, per quanto possa sembrare la solita ragazza pacata, in realtà saprà tenergli testa. È questo che farà continuamente scontrare i due protagonisti. Ma sarà inevitabile che l’uno faccia breccia nel cuore dell’altro.Il linguaggio è semplice, ma non cade mai sul banale. È una scrittura fresca che ti tiene incollato alle pagine, una dopo l’altra finché non si arriva alla fine. E anche questa volta la scrittrice ha saputo mantenere quell’ironia che la caratterizza.Adam, con quegli occhi di ghiaccio, saprà far perdere la testa a quella ragazza che sembra allontanare tutti. Tra i due sfocerà una di quelle storie che vi farà ammattire, disperare e alla fine innamorare.Non vogliamo rovinarvi la lettura di questo libro svelandomi tutti i colpi di scena. Quello che ci resta da dirvi, però, è di leggerlo e di godervi ogni pagina, perché ne vale veramente la pena.Brava, Lidia. Un altro tuo libro che aspettiamo con ansia di mettere nella nostra libreria.

  • Karin - Le Lettrici Impertinenti
    2019-04-17 14:44

    Recensione di PAOLA per il blog LE LETTRICI IMPERTINENTIhttp://lettriciimpertinenti.blogspot....Questa volta l’autrice ha scelto un’ambientazione americana, una cittadina sperduta del Kansan, Coffeyville dove i nostri protagonisti si incontrano. Adam Wilson è stata una delle rock star più famose e acclamate di New York, la sua vita era un susseguirsi di feste, donne,alcool e droga, ma tutti questi eccessi hanno minato pesantemente la sua carriera costringendolo a tornare nella città natale per rilevare il pub di famiglia. Allison è scappata da Danver e da un fidanzato violento per rifarsi una vita in un luogo in cui nessuno la conosce e dove tutti sembrano essere gentili con lei. Tutti tranne lui, Adam, il suo nuovo capo, burbero e difficile da trattare ma terribilmente sexy e sempre attorniato da donne. L’incontro tra i due protagonisti è alquanto esplosivo, nonostante a pelle non si sopportino non possono negare la fortissima attrazione che scoppia fin da subito. Adam non è certo il tipo che corre dietro alle donne, semmai il contrario, ma ogni volta che si imbatte in Allison non riesce a staccarle gli occhi di dosso e la desidera come non ha mai desiderato nessun’altra. Adam è proprio il genere di uomo da cui Allison dovrebbe tenersi alla larga, non vuole essere un’altra tacca sul suo letto, eppure basta solo un suo sguardo per farle tremare le gambe. Quella che li travolge è una passione profonda e inspiegabile, si odiano, si insultano, ma poi si cercano, si desiderano e non riescono a stare lontani. Ma ad un certo punto entrambi dovranno fare i conti con un passato che hanno cercato di dimenticare ma da cui è impossibile scappare e quando entreranno in gioco anche i sentimenti, Adam e Allison saranno obbligati a fare una scelta: lasciarsi inghiottire dagli errori del passato o lottare per l’amore..fino all’ultimo battito.Ho cominciato a leggere questo romanzo senza informarmi troppo sulla trama sicura che il suo libro mi sarebbe piaciuto e alla fine l’ho letto tutto d’un fiato!Per due giorni non sono riuscita a staccarmi dal mio e-reader per quanto ero presa da questa storia!Allison e Adam sono due personaggi veri, schietti e spontanei. Non ci sono i soliti cliché della rock star milionaria e della sua groupie ingenua. Adam e Allison sono due ragazzi che nella vita hanno visto il bello e il brutto, affrontato situazioni difficili e dolorose che li hanno segnati per sempre.Adam è un personaggio complicato, non riusciamo subito ad inquadrarlo e di sicuro non esprime simpatia al primo impatto, nonostante trasudi erotismo da ogni poro!! Adam era famoso, amato, osannato, aveva in mano il successo, ma quando ha perso tutto è diventato una persona incazzata con il mondo e con se stesso, intrattabile e presuntuoso e assolutamente incapace di provare affetto per qualsiasi essere umano.Questa sua facciata da bad boy nasconde però un animo cupo e ferito,tormentato dai fantasmi del passato,da quegli errori che non gli permettono di andare avanti. Quando incontra Allison non è altro che l’ennesimo bel faccino da aggiungere alla lista ma questa irrefrenabile attrazione che prova per lei è qualcosa che non riesce a controllare, che gliela fa desiderare giorno e notte e quella sua fragilità celata dietro una ragazza diffidente piano piano smuove in lui un sentimento a lungo ignorato.Anche Allison ha un passato piuttosto infelice alle spalle ma vuole dimenticarlo e sta cercando di allontanarsi dalle persone che l’hanno ferita. All’inizio potrebbe sembrare la fanciulla in difficoltà che deve essere salvata ma l’incontro con Adam riaccende il suo spirito battagliero e la vediamo più volte tenergli testa non solo a parole! Il suo carattere arrogante e spocchioso la irrita, la fa uscire di testa, ma le fa anche infiammare il sangue, le fa battere il cuore e fremere la pelle, la fa sentire viva! Non vorrebbe sentirsi attratta da lui, non vorrebbe provare quelle emozioni ma quando Adam la stringe tra le braccia si sente davvero al sicuro e riesce a scorgere anche l’uomo straziato dietro la maschera dell’arroganza.La storia di Adam e Allison è intensa, passionale, bollente, ma i nostri protagonisti insieme affronteranno anche un percorso di rinascita che metterà a nudo non solo i loro corpi ma anche le loro anime e permetterà così al loro cuore di tornare finalmente ad amare!Il romanzo della Ottelli mi ha conquistato dalla prima all’ultima pagina! Affronta temi delicati e impegnativi senza appesantire troppo la narrazione con uno stile scorrevole, dinamico e coinvolgente. Il punto di vista di entrambi i protagonisti mette in contatto il lettore con le loro sensazioni e emozioni mentre il linguaggio “sporco” e diretto,perfettamente in linea con il genere, crea il giusto mix di sensualità e sentimento!Sapevo che anche questa volta l’autrice non mi avrebbe delusa, quindi vi do un consiglio: non fatevelo scappare!!!

  • Ilariafiamma
    2019-03-29 15:53

    La recensione vi aspetta sul blog WALK IN WONDERLAND! Anticipo che è finita tra quelle del Demolition Book Derby xD OPS!

  • Samuela
    2019-04-06 15:41

    3,5 STARSIl romanzo di cui vi parlo oggi è Fino all’ultimo battito di Lidia Ottelli. Allison ha solo ventitré anni quando è costretta a lasciare Denver, per andare a rifugiarsi a Coffeyville, una cittadina sperduta del Kansas. Lì vuole costruirsi una nuova vita e lasciarsi alle spalle un passato di sofferenza, ma soprattutto vuole fuggire da Jack, l’uomo che l’ha maltrattata, umiliata e ha reso la sua vita un vero inferno. In città è accolta con entusiasmo da tutti, ad eccezione di Adam, il proprietario del Rocher, il pub presso il quale Allison trova lavoro. Adam ha ventisei anni ed è famoso per il suo caratteraccio: è burbero, volgare ed egocentrico e ha la pessima reputazione di donnaiolo. Anche Adam, come Allison, fugge da qualcosa, da eccessi, donne, abuso di droga e alcool.Adam è il classico ragazzo bello e dannato, proprio il tipo di uomo dal quale una ragazza come Allison dovrebbe stare alla larga, perché incarna proprio il tipo di uomo dal quale sta fuggendo. Eppure ne è maledettamente attratta... Sin da subito ci saranno scintille tra i due, ma entrambi maschereranno il reciproco interesse con colpi di battute taglienti e litigate furiose.La fisso, un po’ ipnotizzato, mentre si muove per la sala. Indossa quei semplici jeans neri che mettono in risalto il suo fondoschiena perfetto e sottolineano i fianchi magri. Porta la coda e penso a come sarebbe divertente tirargliela, magari mentre me la scopo a novanta. Accenno un sorriso.Altro giro e altra bevuta. Allison sembra barcollare, ho paura che non regga l’alcol. «Ehi dolcezza», dico raggiungendola, «non è che ti stai ubriacando?»Te l’ho detto, io non bevo mai».Mi chino su di lei, e le sussurro all’orecchio: «Se lavori in un bar e non bevi non farai mai colpo su nessuno».Sorride appena. «Non voglio fare colpo», e inizia a spillare l’ennesima birra.«Su di me no di certo».«Tranquillo, non sei il mio tipo».«Ah no?», sogghigno. «Dicono tutte così, poi…».Si gira di scatto. «Senti, non mi piacciono i ragazzi troppo pieni di sé, strafottenti e con un ego più grosso del loro uccello». Torna a darmi le spalle, quasi vergognandosi di quello che ha appena detto.«Credimi», le sussurro all’orecchio, «il mio uccello è molto più grosso del mio ego».Due persone completamente diverse, tremendamente attratte l’uno dall’altra, tanto da non riuscire a stare lontani, con la voglia perenne di sfiorarsi, anche solo per un attimo. Inizieranno così una storia intensa, fatta di incontri infuocati. Ma il passato che credevano essersi lasciati alle spalle tornerà a bussare alla loro porta e sarà più spietato che mai. Riusciranno a tirarsene fuori, o lasceranno che questo li distrugga definitivamente?In questo secondo romanzo la Ottelli si è cimentata in un genere diverso rispetto al precedente; dimenticate la leggerezza, la spensieratezza e l’ironia di ODIO L’AMORE MA FORSE NO, perché qui avrete a che fare con una storia drammatica e intensa, con due protagonisti estremamente complessi e tormentati. Sono infuriato, arrabbiato, triste. Il mio cuore sanguina. «Cazzo!», urlo. La tristezza, la sofferenza mi stanno pugnalando il costato, penetrandomi dolorosamente dentro il petto. Perché? Perché non torna tutto come prima? Ringhio un’altra volta. Quando ricevo chiamate come questa, il mio passato torna a galla e mi mette di cattivo umore.Non posso pensare che lei sia lì per colpa mia. Mi maledico ogni fottuto giorno. Dovevo esserci io al suo posto.Il romanzo è raccontato in prima persona e presenta entrambi i POV dei protagonisti, scelta azzeccata da parte dell’autrice. In primo luogo permette al lettore la visione completa dell’intera storia, e in secondo luogo sarebbe stato difficile, se non impossibile, riuscire a comprendere un personaggio complesso come quello di Adam. Dietro quell’aria da duro, incapace di provare emozioni, nasconde un animo ferito: ha solo bisogno di ritrovare il coraggio di amare, e Allison sarà la sua ancora di salvezza, la sua luce in fondo al tunnel. Allison invece è una ragazza fragile, a tratti insicura, completamente diversa da Sam, protagonista del romanzo precedente, e devo dire che non mi ha convinto fino in fondo, preferisco le protagoniste forti e sicure di sé. Il plot è ben sviluppato e i dialoghi diretti. Nel complesso è un buon romanzo, scritto bene, mi spiace solo non essere riuscita a trovare una connessione con i protagonisti, cosa che ha condizionato un po’ la lettura, e lo dico a malincuore, perché adoro il modo di scrivere di Lidia. Se amate i romanzi con protagonisti irriverenti, con la giusta dose di romanticismo, e scene ad alto tasso erotico, è il romanzo che fa per voi. Alla prossima lettura!

  • Romance and Fantasy for Cosmopolitan Girls
    2019-03-30 14:34

    Romance and Fantasy for Cosmopolitan GirlsSono stata rapita da questo romanzo fin dalle prime pagine. In un piccolo paese del Kansas, Adam è il proprietario del pub di zona. Pub lasciato in eredità dal padre da cui è fuggito quando era solo un ragazzino. E mentre lui cerca di trovare il giusto equilibrio, arriva Allison. Con i suoi occhi nocciola e i capelli lunghi, dotata di una grande gentilezza affascina Adam da subito. Lui la desidera. La vuole. Ma quello che sente va oltre quello che può permettersi di provare. E stop. Questo è tutto quello che racconterò della storia perché, come al mio solito, non ho intenzione di fare spoiler e rovinarvi la sorpresa.**Sono rimasta ipnotizzata dai suoi occhi color ghiaccio e dalla sua chioma bruna. Ha un corpo perfetto, sexy, e quella maglietta stretta che segnava gli addominali scolpiti mi ha fatto arrossire**.Adam è un personaggio bellissimo. La sua arroganza irretisce, la sua passione destabilizza e il suo dialogare con saccenza fa sorridere. E' un gran figo e mi è piaciuto tantissimo. Immaginate un personaggio così forte combattere contro i sentimenti che Allison gli fa provare. E' affascinato e la sua sicurezza inizia a smarrirsi quando le emozioni lo travolgono. E nonostante cerchi di tenerla lontana al contempo la protegge. Soprattutto dal suo passato.Allison è una ragazza che ha sopportato troppo nella vita. Si sente in soggezione nei confronti di Adam, ma questo stato di stallo dura veramente poco. Quando decide di cantargliene quattro Adam ne resta affascinato. I loro dialoghi e i loro battibecchi sono coinvolgenti e passionali. Alchimia allo stato puro.**E' pura sensualità, in carne e ossa**.Questo romanzo è stata una meravigliosa scoperta. Il genere di romanzo che piace a me. Non ci sono tempi morti, l'autrice non si è persa nelle descrizioni che rallentano l'intreccio ma ha catturato la vera essenza dei personaggi e, attraverso i loro dialoghi e le loro movenze, ha raccontato questa storia bellissima. La sofferenza porta all'amore. E questo Adam e Allison lo capiranno guardandosi negli occhi. La Ottelli è una professionista nel giocare con i sentimenti, trasformando gli eventi tragici che hanno colpito i personaggi in positività.**Io e te fino all'ultimo battito**.Si è capito che l'ho amato alla follia? Non lasciatevelo scappare. Da leggere senza ombra di dubbio.

  • Francesca
    2019-04-11 17:55

    2 STELLE E MEZZACarino ma mi aspettavo di più. Il romanzo è scorrevole ma la storia non mi ha convinta.

  • CrazyForRomance
    2019-04-11 12:39

    Allison ha solo un obbiettivo: cambiare vita e reinventare se stessa da capo. Lascia una grande città e un uomo troppo sbagliato per lei e si trasferisce in un anonima cittadina del Kansas. Qui la vita scorre piacevole e tutti sono gentili con lei. Tutti, ad eccezione dell'egocentrico Adam, il proprietario del pub presso cui Allison trova lavoro.Arrogante, supponente, volgare e pieno di sé, Adam sembra il classico uomo da cui ognuna di noi dovrebbe allontanarsi il più possibile, eppure in Allison scatta qualcosa, una molla, che gli impedisce di non guardare dalla sua parte e di non osservare tutti i suoi movimenti.Per Adam non è il classico colpo di fulmine, anzi, a tratti la trova "scopabile-se-solo-non-avesse-quel-viso", eppure anche in lui scatta una molla ogni volta che Allison entra in una stanza e l'aria tra i due è così carica di elettricità che ignorarsi è impossibile. Inizia così un' intensa storia, fatta di odio, affetto, voglia di conoscersi e bisogno di esplorarsi. Ma il passato di Adam torna a bussare alla sua porta e quello di Allison è pronto a distruggere tutto quello che ha costruito, fino ad un punto di rottura in cui i nostri protagonisti non potranno che chiedersi se l'amore ne vale la pena oppure no.. Allison è una ragazza insicura e a tratti debole. Nella sua vita ha avuto molti momenti dolorosi anche se si è sempre rialzata. Per fuggire da un ex ragazzo violento decide di cambiare vita e l'incontro con Adam non migliora le cose. Rimane comunque una persona fragile, delicata e incapace di fidarsi degli altri, eppure i sentimenti per Adam crescono ogni giorno di più fino a farla vacillare sulle sue emozioni.Adam è il classico ragazzo che guardi una volta, ti accorgi del bluff e ti giri dall'altra parte, se sei intelligente. Eppure dietro questo suo lato da stronzo arrogante nasconde qualcosa di più profondo, ferite che a distanza di anni non si sono rimarginate e che non gli permettono di avvicinare nessuno, almeno fino all'arrivo di Allison. Continua su CrazyForRomance

  • SeSe Fa
    2019-03-31 13:03

    Adam ex rock star , con gli occhi che ammaliano e un corpo da far girare la testa viene travolto dalla semplice e audace Allison, una ragazza che diverrà per lui una vera e propria agonia. Combattuto tra passione e battibecchi Adam avrà a che fare con qualcosa più grande di lui, il suo passato. Che lo tormenta ancora a distanza di anni. Mentre Allison sarà costretta a fare i conti con qualcuno che voleva cancellare per sempre. L'amore quello vero, è capace di combattere ogni avversità? Che dire, ho adorato questo libro, un susseguirsi di emozioni che ti entrano sottopelle, scatenando la voglia di continuare a leggerlo, fino all'ultimo battito ❤I personaggi sono ben descritti come le ambientazioni, facendo sì che il lettore i immedesi nella scena. La trama è ben strutturata con i giusti colpi di scena, invogliando il lettore a continuare a leggere. Che dire, l'autrice è stata una grande scoperta in questo genere ❤

  • LeggerePerVivereBene
    2019-03-21 18:45

    https://leggereperviverebene.blogspot...Una bellissima scoperta direi. Di questo romanzo mi è piaciuto tutto, dal ritmo delle conversazioni, dalle atmosfere dei luoghi da cui si colgono emozioni immediate e veloci. Ogni descrizione cattura dalla prima riga.Lidia Ottelli non ha scritto un romanzo che basa tutto sui momenti eros fra due protagonisti e non, affatto. Il suo intento a mio avviso è ben altro. Descrivere alcuni momenti salienti della vita erotica del protagonista che ne parla in prima persona (visto che l'Opera è stata pensata in doppio POV) aiuta il lettore ad entrare in Adam, a capirlo.Ho amato molto questo romanzo e lo consiglio sicuramente e senza ombra di dubbio. Lo considero uno dei migliori letti in questo anno che è appena iniziato.

  • Amira Heronstairs
    2019-04-14 12:44

    3.5 stelline